gran capitolo

Breve Storia del Gran Capitolo dell'Arco Reale d'Italia

In Italia il primo Capitolo dell’Arco Reale prese il nome di “Acacia n° 1″ e si costituì, riunendosi per la prima volta, a Milano il 29 gennaio 1962.

I 9 compagni fondatori, tutti massoni molto apprezzati e conosciuti, furono: Giovanni Bricchi, Dino Tupputi, Elio Soliani, Mario Cantore, Paolo Bianco, Luigi Giudici, Piero Gamondi, Franco Cazzaniga, Alfonso Segre.

Subito dopo seguirono la costituzione di altri 4 Capitoli localizzati a Bologna, a Pisa, a Siena e a Napoli.

L’8 febbraio del 1964 i delegati dei primi cinque Capitoli Italiani si riunirono a Milano e deliberarono la presentazione al Gran Capitolo Generale dei Liberi Muratori dell'Arco Reale Internazionale la petizione per la costituzione in Italia di un Gran Capitolo dell’Arco Reale indipendente e sovrano.

La bolla di fondazione fu concessa a Boston il 6 aprile 1964 e reca le firme di William Foster Clark, G.G.H.P., e di Charley K. Mc Gaughey, Gran Segretario.

La Bolla di fondazione del Gran Capitolo del Rito di York in Italia, ci venne ridata nel 1984 (vedi foto) dopo che, per alcune spiacevoli vicende del 1982, era andata smarrita quella originale del 1964.

Il 23 aprile nella Casa Massonica di Milano il Gran Capitolo dei Liberi Muratori dell'Arco Reale d'Italia venne solennemente insediato dal P.G.H.P. Edwin A. Martini, e venne consegnata la Bolla al Sommo Sacerdote Ecc.mo Comp. Giovanni Bricchi, alla presenza del Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia l'Ill.mo e Ven.mo Fr. Giordano Gamberini e del presidente del Rito Simbolico Italiano Fr. Renato Passardi.

(tratto da “Breve Storia della massoneria dell’Arco Reale in Italia di Franco Valgattarri Ed.La Mandragora anno 1998)

Copyright © 2018 - Sito Ufficiale del Gran Capitolo dei Liberi Muratori dell'Arco Reale d'Italia. Tutti i diritti riservati.

top