appendant

I Corpi Appendant

 

 

 

L’Ordine della Croce Rossa di Costantino è una organizzazione massonica alla quale si accede tassativamente ed esclusivamente per invito. Esso viene considerato come il più alto onore che può essere conferito a coloro che appartengono alla Massoneria del Rito di York. 

Il numero degli appartenenti ad ogni Conclave è chiuso e rigorosamente predeterminato dal Gran Consiglio dell’Ordine. 

Può essere cooptato in questo sceltissimo novero soltanto chi abbia dato prova di altissima fede massonica, di senso di attaccamento alla Istituzione, di impegno concreto nel propugnare i comuni principi, unitamente ad una impeccabile ed esemplare condotta civile, familiare e professionale. 

Non è di secondaria importanza la valutazione delle doti di leadership esplicate nell’esercizio della presidenza di una loggia o delle varie camere rituali dei corpi appartenenti al Rito di York, esperienza considerata indispensabile, al pari della appartenenza “in good standing” ad un capitolo dell’Arco Reale. 

La proposta di ammissione di chi sia ritenuto degno viene presentata da un Cavaliere che si rende garante del candidato, ma ciò non è sufficiente alla sua accettazione; dopo un accurato vaglio delle sue caratteristiche personali e massoniche, essa viene posta in votazione. Basta un voto contrario per respingere per sempre la candidatura; così come essa viene accantonata definitivamente quando colui che sia stato accettato ed invitato per la sua iniziazione non si presenta alla cerimonia. 

La regolare presenza di questo Ordine sul territorio italiano risale all’anno 2002, quando il Gran Consiglio Imperiale Unito della Croce Rossa di Costantino, sedente negli Stati Uniti, rilasciò le Dispense ai primi tre conclavi autorizzati ad operare alle sue dirette dipendenze. Tali Dispense vennero consegnate a Roma il 22 giugno 2002 al primo Intendente Generale Franco Valgattarri, da parte del Grand Sovereign Gary Deane Hermann e dal Grand Recorder Ned Eugene Dull, appositamente ivi intervenuti (Casa San Bernardo) per presenziare alla prima, solenne cerimonia del conferimento degli Ordini ad un grande numero di Compagni provenienti da tutta Italia. I Charters (Bolle di Fondazione) vennero consegnate a Salt Lake City il 4 giugno 2005 dal Grand Sovereign Curtiss N. Lancaster, nel corso della 133.a Assemblea Annuale dell’Ordine. 

Per molti anni la Croce Rossa di Costantino italiana rimase un corpo dipendente dal Gran Concilio Imperiale degli Stati Uniti. Dal 2013 sono stati iniziati lavori e procedure per la creazione di un Gran Concilio Imperiale autonomo in Italia, trattative che hanno avuto un’accelerazione nel 2016 sotto la guida del Sommo Sacerdote del Gran Capitolo Tiziano Busca e dell’attuale Gran Sovrano Imperiale Carlo de Rysky e che nel 2017, con il forte appoggio del Gran Sovrano Imperiale Steve Doan hanno raggiunto l’obiettivo di ottenere il Charter che costituisce il Gran Concilio Imperiale per l’Italia della Croce Rossa di Costantino e degli Ordini Dipendenti

Copyright © 2018 - Sito Ufficiale del Gran Capitolo dei Liberi Muratori dell'Arco Reale d'Italia. Tutti i diritti riservati.

top