Gran Capitolo Generale Internazionale

Diversamente dall’Inghilterra, dopo l’indipendenza delle prime tredici colonie americane nel 1776, la massoneria statunitense fu relativamente poco influenzata dalla rivalità tra Antients e Moderns anche se sentiva sempre più il bisogno, crescendo e diversificandosi nei diversi stati di trovare modalità comuni per portare avanti la loro ritualità.

Come riportato nella storia del rito di York, il 24 ottobre del 1797, un gruppo di compagni dell’arco reale si riunì a Boston, per creare un organismo di governo unitario e indipendente per amministrare i gradi che venivano conferiti nei diversi stati dell’unione e fondarono un’alleanza che divenne dapprima il Gran Capitolo degli Stati del Nord e successivamente il Gran Capitolo Generale Internazionale dei Massoni dell’Arco Reale (GGCRAMI)

Oggi il Gran Capitolo Generale è un organo che coordina oltre l’80% dei Gran Capitoli statunitensi e circa un’altra cinquantina di Gran Capitoli dislocati negli altri quattro continenti. La sua mission è (dal sito ggcrami.org):

The mission of Royal Arch Masonry is to support and promote a way of life that binds like-minded men in a worldwide brotherhood furthering and expanding the light of Freemasonry. The General Grand Chapter of Royal Arch Masons, International achieves this as a support and service organization utilizing a partnership effort between its members. A better understanding of the history, symbolism and esoteric nature of the Capitular Degrees will result in an improved education of our membership. These combined efforts will not only improve fellowship, but lead to a greater compassion and concern for all Masons. (La missione della Massoneria dell’Arco Reale è quella di sostenere e promuovere uno stile di vita che unisce uomini con un simile modo di pensare in una fratellanza mondiale per espandere la luce della Massoneria. Il Gran Capitolo Generale dei Massoni dell’Arco Reale Internazionale è un’organizzazione di supporto e servizio che, per raggiungere questo obiettivo, utilizza l’energie e la collaborazione dei suoi membri. Una migliore comprensione della storia, del simbolismo e della natura esoterica dei Gradi Capitolari ci porterà a essere meglio preparati. Questi sforzi congiunti non solo miglioreranno la fratellanza, ma porteranno a una maggiore compassione e interesse per tutti i Massoni.)

Il Gran Capito italiano è stato fondato nel 1964  e, da quella data, fa parte del Gran Capitolo Generale Internazionale e ne condivide finalità e obiettivi.